Crea sito
domenica, giugno 25Notizie strane,fatti curiosi,notizie rilevanti,,ricette.ed altro.

un milione i cittadini italiani oggi soffre di dipendenza da gioco d’azzardo.

L’azzardopatia oggi causa danni economici enormi. Le lobby ed i Governi che negli ultimi quindici anni hanno favorito la diffusione di slot, videolottery, gioco online e sale scommesse raccontano la frottola delle “entrate per lo Stato dall’altra nascondono (grazie anche al silenzio di mezzi d’informazione lautamente retribuiti ogni anno da investimenti di 200 milioni di euro di pubblicità sul gioco d’azzardo) i danni economici, ed i costi sociali e sanitari che hanno causato.

Sono stimati tra i 5,5 e 6,5 miliardi di euro i danni sociali e sanitari , mentre 4 sono i miliardi di mancata IVA sui consumi. Parliamo di cittadini che anziché spendere i propri introiti e risparmi nel commercio, li gettano nel ‘buco nero’ dell’azzardo.
In questo modo la ‘droga dell’azzardo’ crea danni non solo a chi ne diventa dipendente e le loro famiglie, ma alle casse pubbliche ed al commercio e piccole imprese aumentando i danni della crisi. A tutto questo aggiungiamo i danni della criminalità organizzata mafiosa che si allegramente infiltrata nell’azzardo cosiddetto ‘legale’ come dimostrano le ultime inchieste. Contro tutto questo il Movimento 5 stelle ha messo in campo diverse azioni.




1) Lotta alle lobby ed i conflitti interesse con la politica. Dopo l’operazione verità iniziata nel 2013 siamo anche riusciti a far saltare la delega fiscale che prevedeva diversi favori al settore. Il Pd ci ha riprovato per via parlamentare, ma abbiamo scoperto che a scrivere le leggi per senatori Pd erano…funzionari dei Monopoli.
2) Calendarizzazione immediata alla ripresa delle attività di tutti i i disegni di legge per vietare la pubblicità sul gioco d’azzardo. Grazie al M5S verranno calendarizzati sia la nostra proposta che quella trasversale di altri 211 parlamentari.




3) Da maggio 2014 è in attesa di essere firmato anche il contratto di servizio della Rai, predisposto dalla Commissione di Vigilanza presieduta da Roberto Fico. Se firmato vieterebbe immediatamente tutta la pubblicità sul gioco d’azzardo sui canali pubblici.
4) Richiesta anche la discussione immediata della proposta di legge della Commissione Affari Sociali della Camera cui il Movimento 5 Stelle ha contribuito fattivamente. E’ una proposta innovativa che opera sul fronte della prevenzione sociale.
5) Redazione di una legge che parta dal contributo di associazioni no slot, sindaci e Regioni anti-azzardo, cittadini.

Quali sono le probabilità matematiche di vittoria alle slot, al poker e ai gratta e vinci?

Diamo voce all’Italia che vuole scommettere sulle proprie capacità e mettiamo fuori dalla porta le lobby dell’azzardo che diseducano i cittadini illudendoli a puntare sulla sorte”.

fonte:qui