La Cina presenta il nuovo drone assassino ‘più efficiente e potente’ del Reaper americano (VIDEO)

By | 4 novembre 2016
Pechino dice che è pronto a esportare il suo nuovo CH-5 drone in tutto il mondo, dopo l’UAV, il quale sostiene ha specifiche tecniche superiori ai modelli equivalenti degli Stati Uniti, è stato ufficialmente introdotto presso il China International Aviation & Aerospace Exhibition a Zhuhai.




Il CH-5, che è stato tanto atteso dopo un video del suo primo volo è stato trasmesso dalle reti cinesi lo scorso anno, “in grado di eseguire qualsiasi operazione Reaper MQ-9 può, ed è anche meglio dei veicoli degli  Stati Uniti quando si tratta di durata del volo e l’efficienza operativa “, ha detto Shi Wen, capo progettista della serie CH in China Academy of Aerospace Aerodinamica, ai media locali in vista della mostra. 




Il drone ha un’apertura alare di 21 metri – due volte più grandi come i suoi predecessori della serie – e può rimanere in aria per 60 ore. Ha una portata massima di 6500 km, che Shi dice sarà presto ampliata a 10.000 km, e 120 ore di volo, dandogli la più lunga serie di tutti i droni cacciatori-assassini. Sarà anche portare circa 1.000 kg di attrezzature e fino a 24 missili.

In confronto, il Reaper MQ-9, che è stato in servizio dal 2007, può volare per 27 ore, e ha un’apertura alare di 20 metri (anche se un modello più grande con il tempo di volo più lungo è attualmente in fase di test). La differenza si spiega con la scelta della Cina di utilizzare un motore meno potente ma più consumo di carburante.

Leggi di piu’

La Cina presenta il suo J-20 caccia stealth durante una manifestazione aerea a Zhuhai, nella provincia del Guangdong, in Cina, il 1 ° novembre 2016. © Reuters

La Cina dice che è pronto non solo ad esportare il drone, ma anche la licenza la tecnologia per farlo. “Diverse nazioni straniere hanno espresso intenzioni di acquisto del CH-5, e siamo in trattative con loro”,ha detto Shi. Secondo Shi, precedenti iterazioni CH sono stati esportati in oltre 10 paesi, e sono attualmente utilizzati per l’Iraq, Nigeria ed Egitto. “un altro vantaggio è che il CH-5 è in grado di fare uno sciopero congiunto con i suoi predecessori, il CH-3 e CH-4, perché possono condividere lo stesso collegamento dati e di controllo. Pertanto, è molto facile per gli utenti attuali del CH-3 e CH-4 per introdurre e integrare il CH-5 nella loro rete drone, “ Shi vantata. Shi ha detto che il drone si adatta a tutti i paesi che combattono i “terroristi” in tutto il Medio Oriente, ma ha detto che la Cina non è stata solo la pianificazione di inondare i paesi in via di sviluppo con meno costosi knock-off, ma per diventare leader tecnologici nel

fonte:www.rt.com