IL CONCESSIONARIO FIAT ABBANDONATO DA 30 ANNI

By | 8 dicembre 2015

concessionario FIAT

In Danimarca c’è un concessionario Fiat abbandonato che ha chiuso nel lontano 1981: sono passati più di 30 anni, ma circa 200 auto sono rimaste dentro lo stabile, abbandonate al freddo e alla polvere senza che nessuno intervenisse. La storia è senza dubbio curiosa e altrettanto interessante, soprattutto se si dà un’occhiata alle immagini delle vetture. L’attività di Sorensen si trovava a Kolding, ed ha chiuso nel momento in cui la filiale locale di Fiat ha costretto l’imprenditore a scegliere se vendere solo automobili o anche mezzi pesanti.

La decisione di Sorensen scelse di chiudere ed abbassare le saracinesche del concessionario anche se all’interno era ancora pieno di macchine comprate o ritirate tra il 1973 e il 1986. Solo pochi anni fa, per altro, quelle stesse automobili sono state scoperte, per merito di un erede di Jens, il quale ha dato il via a un’asta in occasione della quale decine di automobili sono state messe all’incanto. I fortunati che se le sono aggiudicate hanno avuto la possibilità di acquistare auto di particolare valore, per importi veramente bassi ( quasi simbolici ). Molti veicoli, peggio ridotti, sono stati venduti per 250 euro. Solo una Lancia Beta è stata venduta per un prezzo di 6500 euro: in ogni caso una cifra molto bassa, soprattutto per il valore storico che quella vettura acquisirà con il passare degli anni. Scopriamo da vicino tutti questi “gioielli”, rimasti nascosti per tantissimo tempo e “riscoperti” come fossero reperti archeologici.

fonte: www.guidamibene.it