Forno lucido in un attimo: basta il bicorbonato

By | 26 dicembre 2015

Elettrodomestici lucidi in un attimo: basta il bicorbonato

Probabilmente durante gli ultimi anni non hai eseguito una pulizia corretta del tuo forno. Se lo hai fatto, sicuramente hai usato prodotti chimici che, oltre a non avere i risultati che ci si aspetta, portano tantissimi effetti collaterali dannosi sopratutto per la nostra salute.

Pulire il forno è una delle operazioni casalinghe più fastidiose: richiede sforzo, è scomoda e andrebbe effettuata spesso. Il trucco per pulire il forno che ti descriviamo di seguito, oltre ad essere più semplice e veloce, non richiede alcun prodotto chimico, né utensili come spatole con le quali strofinare per ore e ore. Il rimedio che ti descriviamo è composto da due semplici elementi: aceto e bicarbonato di sodio.
pulire il forno

  1. Togli dal forno tutti i vassoi contenuti al suo interno
  2. In un contenitore mescola un paio di cucchiai di bicarbonato con dell’acqua. Cerca di ottenere una consistenza tale da poterti permettere di spargere la soluzione in tutto il forno.
  3. Spargi la soluzione in TUTTO il forno, cercando di farlo nel modo più omogeneo possibile
  4. Lascia agire la soluzione per una notte intera. Sono necessarie almeno 12 ore per far sì che il bicarbonato possa agire correttamente
  5. Il giorno dopo rimuovi tutta la soluzione usando panni bagnati
  6. E’ arrivato il momento di usare l’aceto: usalo come se fosse un prodotto per pulire, spargilo in tutto il forno.
  7. Magicamente, i punti dove avrai applicato l’aceto diventeranno lucidi come se il tuo forno fosse stato appena comprato.
  8. Infine, accendi il forno e lascialo a temperatura molto bassa, affinché possa “bruciare” qualsiasi residuo possibile.

fonte