Crea sito
martedì, giugno 27Notizie strane,fatti curiosi,notizie rilevanti,,ricette.ed altro.

SCOPERTE

Kazakistan, blitz nell’hangar abbandonato: gli shuttle mai andati nello spazio

Kazakistan, blitz nell’hangar abbandonato: gli shuttle mai andati nello spazio

ESTERO, SCOPERTE
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Due shuttle mai spediti nello spazio sono stati trovati all'interno di un hangar sovietico abbandonato vicino al Cosmodromo di Bayqoñyr, base di lancio a circa 200 km dal Lago d'Aral, in Kazakistan. Furono sviluppati all'interno del programma spaziale Buran, avviato nel 1976 e cancellato a inizio anni Novanta con il crollo dell'ex Urss. All'interno della stessa struttura, in cui i videomaker autori del video si sono introdotti illegalmente, si trova anche un enorme motore a razzo disegnato per mandare in orbita una navetta senza equipaggio. Il russo Alexander Kaunas, tra gli autori del filmato (di cui proponiamo un estratto), ha spiegato di aver camminato per quasi 40 chilomentri nel deserto per raggiungere l'hangar, u
L’uomo sta cambiando, il maschio alpha non c’è più e si sta “femminizzando”: pene più corto

L’uomo sta cambiando, il maschio alpha non c’è più e si sta “femminizzando”: pene più corto

Attualita', SCOPERTE
Gli effetti ci sono. E cominciano a vedersi. L’uomo sta cambiando, il maschio alpha non c’è più e si sta “femminizzando”: pene più corto, testosterone ridotto e seno maschile. Stasera a PresaDiretta verrà mandata in onda una puntata di inchiesta sul fenomeno della trasformazione degli uomini in donne. Non che domani siano destinati a scomparire, certo. Ma qualcosa di simile. Come scrive La Stampa, infatti, “il testosterone, l’ormone maschile per eccellenza, di un uomo di 60 anni è molto più basso rispetto a quello di suo padre”, mentro “il pene dei giovani d’oggi è più corto di quasi un centimetro rispetto al passato” e poi bisogna considerare ” ci sono casi più estremi, ma in fondo non così rari, di uomini che sviluppano il seno”. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).
Dopo il terremoto tra le macerie della cantina spuntano resti umani

Dopo il terremoto tra le macerie della cantina spuntano resti umani

Attualita', SCOPERTE
simply_publisher = 41481; simply_domain = 94797; simply_space = 188537; simply_ad_height = 250; simply_ad_width = 300; simply_callback = 'http://lacchiappanotizie.altervista.org/'; var cb = Math.round(new Date().getTime()); document.write(''); NORCIA - Resti umani trovati in uno scantinato. Giallo a Norcia sul macabro rinvenimento fatto mercoledì dai vigili del fuoco, durante un sopralluogo all'interno della zona rossa. Nascosti tra le macerie, in un edificio del XVII secolo che si trova nei pressi di via Anicia, i vigili del fuoco hanno rinvenuto tre teschi. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della Compagnia di Spoleto, guidati dal capitano Marco Belilli.  Dai primi accertamenti si parla di "teschi umani in parte scomposti, probabilmente appartenuti a
Chi dorme poco mangia di più. E ingrassa

Chi dorme poco mangia di più. E ingrassa

CURIOSITA', SCOPERTE, Utilita'
Le visite notturne al frigorifero per uno spuntino fuori programma, oppure mangiare caramelle e cioccolatini come fossero pop corn, potrebbero forse risolversi dormendo di più. Non dedicare il giusto spazio al sonno fa mangiare di più, espone a stili di vita poco sani e al pericolo di ingrassare. Ora un nuovo studio americano individua il colpevole di questa catena, un segnale chimico che esalta il piacere di mangiare 'cibo spazzatura' ad alto contenuto di grassi. "Diminuire le ore di sonno sembra 'accendere' il sistema endocannabinoide, il bersaglio del principio attivo della marijuana, aumentando il desiderio di assumere cibo", sintetizza Erin Hanlon dell'università di Chicago, tra gli autori della ricerca. Il lavoro, pubblicato su 'Sleep', ha coinvolto 14 ventenni sani e li ha privat
Un bicchiere di vino rosso equivale ad una ora in palestra

Un bicchiere di vino rosso equivale ad una ora in palestra

CURIOSITA', NOTIZIE IN RETE, SCOPERTE
Uno studio effettuato dall’Università di Alberta (Canada) conferma che i benefici del resveratrolo, un composto presente anche nella frutta e nella frutta secca, sono molto simili a quelli ottenuti dall’attività fisica. Come riporta il ricercatore Jason Dyck, dagli studi eseguiti in laboratorio, un dosaggio elevato di resveratrolo naturale migliora le prestazioni fisiche e rinforza il sistema cardiaco e la resistenza ossea: “I think resveratrol could help patient populations who want to exercise but are physically incapable. Resveratrol could mimic exercise for them or improve the benefits of the modest amount of exercise that they can do“ “Penso che il resveratrolo possa aiutrare i pazienti che non sono in grado di svolgere esercizio fisico. Il resveratrolo potrebbe avere un
La posizione in cui dormi rivela chi sei veramente

La posizione in cui dormi rivela chi sei veramente

SCOPERTE, Utilita'
  // Ognuno di noi dorme in una posizione particolare ma ne esistono alcune maggiormente usate che sono state innanzitutto categorizzate e, in seguito, attentamente analizzate. Le ricerche si sono concentrate su l’interessante collegamento tra il modo in cui dormiamo e la nostra psiche: è stato il professor Chris Idzikovski, direttore dello Sleep Assessment and Advisory Service di Londra ad aver condotto la “Learn to sleep well”, ovvero “Impara a dormire bene”, un’analisi psicologica delle posizioni assunte di notte. Effettivamente, studiando il sonno di un campione di popolazione composto da un migliaio di persone volontarie, i risultati sono a dir poco sorprendenti. Altro che il detto “in vino veritas”! Quando il corpo riposa allora sì che si ha la
Un fiore sboccia nello spazio, adesso tocca ai pomodori

Un fiore sboccia nello spazio, adesso tocca ai pomodori

Attualita', SCOPERTE, Utilita'
Se anni addietro qualcuno avesse pronosticato che l’uomo potesse anche coltivare dei fiori o della verdura nello spazio, di certo sarebbe stato preso per folle, ma quest’ultimo, sentendo le notizie che arrivano dalla Nasa, oggi sarebbe costretto a ricredersi. La sorprendente, quanto curiosa, notizia, arriva direttamente dall’astronauta Scott Kelly che sul suo profilo Twitter ha postato la foto della zinnia arancione sbocciata nella giornata di Sabato scorso sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Questa iniziativa rientra all’interno del progetto “Veggie voluto dalla Nasa che vuole sperimentare l’adattamento delle coltivazioni “terrestri” nell’orbita spaziale. Già in precedenza, gli astronauti avevano coltivato sulla Stazione spaziale della verdura romana, ottenendo un discreto succe
Dormite con il cellulare accanto al letto? L’OMS invita a non farlo. Ecco cosa si rischia

Dormite con il cellulare accanto al letto? L’OMS invita a non farlo. Ecco cosa si rischia

Attualita', SCOPERTE, Utilita'
Dormire con il telefonino o il tablet accesi accanto al letto? Rimanere a lungo vicino a una rete Wi-Fi? Niente di più sbagliato. L’Organizzazione Mondiale della Sanità invita alla precauzione e ai bambini dovrebbe essere assolutamente vietato stare in presenza di dispositivi elettrici. È quanto è emerso dal seminario “Il mondo moderno a 150 anni dalla teoria di Maxwell. Esposizione a campi elettromagnetici, salute e sicurezza” che si è svolto nell’Aula Magna Didattica dell’Università di Catania, organizzato e promosso da AIAS (Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza), AEIT (Associazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni) e DIEEI (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica), con il patrocinio d
Meno si dorme più si mangia.

Meno si dorme più si mangia.

NOTIZIE IN RETE, SCOPERTE
L’immagine dell’insonne che per consolarsi della deprivazione svuota il frigo in piena notte è ricorrente e veritiera, ma questa perversa relazione emerge in molti altri aspetti, alcuni dei quali squisitamente scientifici e organici. Un cattivo sonno infatti si impatta in modo significativo sull’appetito e sull’ormone che lo controlla: lo stress emotivo è maggiore e l’organismo chiede maggiori quantità di cibo per compensare la mancanza di energia. Non solo: un sonno insufficiente aumenta anche i comportamenti compulsivi, soprattutto nel campo del cibo. Insomma: meno dormi e più mangi. Lo studio E’ la conclusione di uno studio dell’Università del Nebraska che sottolinea le implicazioni articolate di una deprivazione di riposo, che si ripercuote non solo negli
Il cioccolato è la miglior cura per la tosse: meglio del miele

Il cioccolato è la miglior cura per la tosse: meglio del miele

Attualita', NOTIZIE IN RETE, RIMEDI NATURALI, SCOPERTE, Utilita'
  Londra (Regno Unito), 8 gennaio 2016 – Quando si è alla ricerca di un calmante per la tosse meglio mettere da parte il miele o il limone e scegliere invece il cioccolato. Lo sostiene Alyn Morice, professore della Hull University nel Regno Unito, uno dei maggiori esperti in medicina respiratoria e tosse, nonché fondatore della “Società Internazionale per lo Studio della Tosse”. Secondo uno studio, infatti, il cioccolato può lenire la tosse in quanto lo strato di cioccolato attraversando la gola impedirebbe lo stimolo a tossire. La ricerca avrebbe dimostrato che le persone con mal di gola sono migliorate più velocemente con un medicinale a base di cioccolata. “So che può sembrare qualcosa alla Mary Poppins, ma come medico indipendente, che ha trascorso anni a studiare il mecc
scoperto il meccanismo che fa sentire sazi

scoperto il meccanismo che fa sentire sazi

SCOPERTE
Siete affamati? scoperto il meccanismo che fa sentire sazi Il senso di sazietà sarebbe collegato ai batteri presenti nell’intestino, uno studio mostra cosa regola il meccanismo Siete affamati? scoperto il meccanismo che fa sentire sazi – Cosa ci fa sentire sazi e cosa invece regola il meccanismo della fame? Lo mostra un nuovo studio intitolato “Gut Commensal E. coli Proteins Activate Host Satiety Pathways following Nutrient-Induced Bacterial Growth” e pubblicato su Cell Metabolism, che si è concentrato sulla presenza, nell’intestino, di specifici batteri in grado di comunicare con il nostro organismo e di regolare la volontà di assumere o meno alimenti. fonte