Crea sito
martedì, giugno 27Notizie strane,fatti curiosi,notizie rilevanti,,ricette.ed altro.

LA CALABRIA

Lettera di una 20enne gioiese dopo la fiction SOLO- “Gioia Tauro, non è la mafia, i cittadini gioiesi non sono “mafiosi di Calabria”

Lettera di una 20enne gioiese dopo la fiction SOLO- “Gioia Tauro, non è la mafia, i cittadini gioiesi non sono “mafiosi di Calabria”

Attualita', IN EVIDENZA, LA CALABRIA, NOTIZIE LOCALI
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); "Tutti in attesa per la nuova fiction Solo, andata in onda  su Canale 5, che vede protagonista Gioia Tauro. Vedere in tv il nostro paese e alcuni dei nostri concittadini, protagnisti di un film, è senza dubbio una bellissima cosa, ma quello che almeno a me personalmente non da motivo di orgoglio, è il modo in cui veniamo costantemente "rappresentati". Gioia Tauro, non è la mafia, la mafia è ovunque, la mafia è ai vertici purtroppo, i cittadini gioiesi non sono "mafiosi di Calabria", che quando si trovano già fuori a pochi chilometri, vengono additati, "Da voi c'è la mafia, tu sei un  mafioso". A Gioia Tauro, i bambini non vengono uccisi, a Gioia Tauro si parla il dialetto calabrese e non quello siciliano, a
Le Iene, una terra dei fuochi in Calabria? L’inchiesta di Giulio Golia

Le Iene, una terra dei fuochi in Calabria? L’inchiesta di Giulio Golia

Attualita', CINEMA/TEATRO, IN EVIDENZA, LA CALABRIA, NOTIZIE IN RETE, NOTIZIE LOCALI
    (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Domenica 6 novembre in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con Le Iene Show. Conducono Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani. Tra i servizi della puntata: Giulio Golia si reca ad Africo, un comune nella provincia di Reggio Calabria, in cui sembrerebbe esserci un’alta incidenza di tumori. Qui, dopo la perdita della sorella malata di cancro, un cittadino ha deciso di stilare personalmente una mappa, andando di porta in porta per capire chi e quante persone si fossero ammalate e avessero perso un famigliare a causa della stessa patologia. I dati ufficiosi rilevati dall’uomo hanno registrato un 30% di mortalità per tumore. Qualche anno fa l’Agenzia regionale
Anime Nere è la storia di tre fratelli calabresi( Il film sara’ trasmesso il 23 settembre su Rai 3)

Anime Nere è la storia di tre fratelli calabresi( Il film sara’ trasmesso il 23 settembre su Rai 3)

Attualita', LA CALABRIA
  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Anime Nere è la storia di tre fratelli calabresi, Luciano, Rocco e Luigi. Quest’ultimo, il più piccolo dei tre, è un trafficante internazionale di droga, mentre Rocco, milanese d’adozione, è un imprenditore grazie ai soldi sporchi di Luigi. C’è poi Luciano, il maggiore, che si culla ancora nell’idea di una Calabria preindustriale. Poche righe per descrivere una delle pellicole italiane, girate tra Africo, in provincia di Reggio Calabria, e la Lombardia, che racconta storie e intrecci di ‘ndrangheta, in un vortice senza speranza. Anime Nere, film di Francesco Munzi ti sporca la coscienza. Tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco, scrittore calabrese, arriverà nei salotti degli italiani su Rai 3 venerdì 23 sett
La Grotta Azzurra (Pizzo Calabro)

La Grotta Azzurra (Pizzo Calabro)

INCREDIBILI, LA CALABRIA, NOTIZIE IN RETE
Ecco la grotta  Azzurra(Pizzo Calabro) Un viaggio alla scoperta della Grotta Azzurra, in provincia di Vibo Valentia, uno dei posti da visitare ma poco valorizzato dalle amministrazioni locali. Le sue descrizioni dalle persone che hanno visitato la grotta affascinano i turisti, ma le delicate condizioni che hanno permesso la loro conservazione per migliaia di anni, potrebbero essere alterate dalle condizioni climatiche. Il video amatoriale prodotto da G.ZIMATORE ci porta direttamente dentro la grotta che puo' essere accessibile solo via mare. ECCO IL VIDEO: fonte:Zimaxgiorgio
Striscia LaNotizia Paesi E Paesaggi di Davide Rampello le immagini di Tropea, CapoVaticano

Striscia LaNotizia Paesi E Paesaggi di Davide Rampello le immagini di Tropea, CapoVaticano

Attualita', LA CALABRIA, NOTIZIE LOCALI
VIDEO Davide Rampello, inviato di Striscia la Notizia per la rubrica “Paesi e Paesaggi”, in uno dei suoi tanti viaggi alla ricerca delle eccellenze paesaggistiche ed alimentari d’Italia, ha scelto di fermarsi proprio nel nostro bellissimo comprensorio. // Il viaggio di Rampello passa da Tropea (isola – centro storico) a Capo Vaticano (belvedere faro – Grotticelle) per fermarsi poi nei campi di cipolla a picco sul mare, quei campi dove si produce la famosissima Cipolla Rossa di Tropea #Calabria IGP! Qui Davide ha incontrato Domenico Furchì “cresciuto e pasciuto” dal padre Serafino a pane e cipolla rossa (una passione per la cipolla trasmessa da padre in figlio)! Oltre che di paesaggi, infatti, Rampello nei suoi viaggi scova storie di straordinaria quotidianità come quella di D
Rende (CS) – 12 ore ininterrotte di neve.

Rende (CS) – 12 ore ininterrotte di neve.

LA CALABRIA, METEO, SC
La grande nevicata in Calabria: 12 ore di neve in pochi secondi, un video meraviglioso! Nella giornata di martedì, una grande nevicata ha ricoperto la Calabria e nella fattispecie l’area di Cosenza, dove il manto nevoso ha raggiunto i 30 centimetri in città (anche più sulle alture circostanti). Questo grazie ad una perturbazione atlantica che ha “incontrato” aria fredda rimasta nei bassi strati atmosferici dopo l’irruzione di aria gelida balcanica nelle giornate precedenti.   fonte
Cosenza sommersa dalla neve: a Rende un singolare pupazzo di neve

Cosenza sommersa dalla neve: a Rende un singolare pupazzo di neve

CLIMA, LA CALABRIA, METEO
// Gelo e neve stanno creando non pochi disagi soprattutto nelle arterie stradali collinari e montuose e sulla A3 Salerno-Reggio Calabria (leggi qui la notizia), mentre lo scenario a Cosenza, a soli 200 metri sul livello del mare, è straordinario, con almeno 30 centimetri di neve. Sommersa anche Rende, in provincia di Cosenza: da qui arriva una foto di un pupazzo di neve davvero singolare. Complimenti all’autore! fonte  
Branco di lupi nel Parco Nazionale del Pollino

Branco di lupi nel Parco Nazionale del Pollino

Attualita', IN EVIDENZA, LA CALABRIA, POSTI DA VISITARE
Branco di lupi nel Parco Nazionale del Pollino Di recente ci sono stati avvistamenti nel Parco Nazionale del Pollino. Foto nessuna. Ma immortalare un lupo non è semplice, anche perché quando ci si ritrova faccia a faccia con uno di questi esemplari è quasi sempre la paura a prendere il sopravvento. . Stabilire se si tratti davvero di lupi o di cani inselvatichiti è difficile da dire, ma gli esperti sembrano piuttosto sicuri che si tratta di lupi. Oggi vi facciamo vedere un filmato fatto di recente:
Lingune del Capo

Lingune del Capo

LA CALABRIA, RICETTE
Ingredienti: 500 gr. di linguine 500 gr. di pomodorini Pachino 2 cucchiai di ‘nduja 2 cucchiai di Amaro del Capo cipolle di Tropea, olio extravergine di oliva, sale e ricotta salata stagionata Procedimento Tritate finemente la cipolla di Tropea e fate soffriggere in padella nell’olio di oliva. Quando cominciano a dorarsi (con l’accortezza di non farle bruciare), aggiungete i pomodori Pachino tagliati a metà e mezzo bicchiere d’acqua. Quando comincia a bollire aggiungete due cucchiai di ‘nduja e fatela amalgamare col sugo. Quando il sugo ha raggiunto la densità desiderata, aggiungete due cucchiai di di Amaro del Capo e fate cuocere per un minuto. Aggiungete le linguine, precedentemente cotte in abbondante acqua salata, e
Il tartufo del Pollino: eccellenza calabrese

Il tartufo del Pollino: eccellenza calabrese

LA CALABRIA
Siglato un importante protocollo d’intesa per valorizzare questo pregiato prodotto gastronomico Un protocollo d’intesa è stato sottoscritto ieri tra l’Accademia delle tradizioni enogastronomiche di Calabria (Atec) e la neonata Accademia del Tartufo del Pollino, con l’intento di valorizzare questo importante prodotto gastronomico. L’Atec, nata proprio con lo scopo di tutelare e valorizzare i prodotti e le tradizioni enogastronomiche della regione, pone dunque l’attenzione su quella che può essere considerata a tutti gli effetti una eccellenza e una risorsa calabrese. “Dobbiamo dar merito agli attivi fondatori dell’Accademia del Tartufo del Pollino, e al Presidente Pierfrancesco Rocca, di aver individuato e studiato questo prezioso tubero che fino ad oggi in Calabria e
Strangugghi(Strangugni) al sugo di carne

Strangugghi(Strangugni) al sugo di carne

LA CALABRIA, RICETTE
Strangugghi, pasta semplice fatta in casa, tipica della Calabria ingredienti ½ Cipolla rossa ½ Kg di farina di grano duro 1 Kg Carne di capra o di maiale ½ Bicchiere di vino rosso 1 Kg.di pomodori pelati o di salsa q.b. Olio extravergine di oliva q.b. Sale q.b. Peperoncino rosso q.b. formaggio pecorino Basilico Preparazione Sugo: Soffriggere mezza cipolla rossa (si consiglia quella di Tropea), quattro spicchi d’aglio nell’olio d’oliva extra vergine aggiungendo un Kg di carne di capra o di maiale tagliata a pezzi, mezzo bicchiere di vino rosso. Fare rosolare la carne fino alla evaporazione del vino. Versare 1 Kg.di pomodori pelati o di salsa. Salare e cuocere il tutto per due o tre ore, insaporendolo con foglie di basilico e con del peperoncino rosso piccante. Preparaz
Vibo Valentia: eredita molti soldi ma non ne può usufruire

Vibo Valentia: eredita molti soldi ma non ne può usufruire

INCREDIBILI, LA CALABRIA
Ci sono delle vicende che, se da un lato riescono a suscitare in noi un po' di ilarità, dall'altra parte preoccupano per il fatto di essere davvero paradossali e, per giunta, difficilmente risolvibili. Il cambio dalla moneta della Lira all'Euro, nonostante siano passati molti anni, non è ancora stato digerito e sono in tanti che preferirebbero tornare alla vecchia moneta. Opterebbe volentieri per questa soluzione anche un impiegato di Vibo Valentia che ha ricevuto in eredità dalla zia 850 milioni di lire. Il fatto è che l'uomo non può utilizzare questo denaro a causa del decreto Monti che prevede la presenza di un arco di tempo preciso (dal 2002 al 2012) entro il quale effettuare il cambio delle lire in euro. fonte
L’INFLUENZA DELL’ARABO NEL DIALETTO CALABRESE

L’INFLUENZA DELL’ARABO NEL DIALETTO CALABRESE

LA CALABRIA
L’influenza dell’arabo nel dialetto calabrese è documentata sin dal medio evo. Non bisogna infatti pensare ai saraceni ed ai turchi solo come invasori ma anche come abili mercanti ed eruditi studiosi da cui medici e studiosi calabresi ed europei hanno imparato molto. In quanti tra i nostri lettori più grandi, non hanno provato il ristoro estivo di un bagno nella gebbia del proprio giardino? Quasi tutti, ma in pochi ne conosceranno l’etimologia. Gebbia deriva dal termine arabo gabya, ossia vasca in muratura per la raccolta dell’acqua. Vi sono altri termini orbitanti sempre intorno al concetto dell’acqua, come caraffa ad esempio, il quale deriva da garraffa, bottiglia panciuta, una misura impiegata per i liquidi ed equivalente ad un quarto di litro. Quindi, dopo tutto, le sciarre (d
La Calabria nella “top ten” di Roug Guide

La Calabria nella “top ten” di Roug Guide

LA CALABRIA
    Sono dieci le mete che la Rough Guide, una delle guide turistiche più diffuse in tutto il mondo, che seleziona luoghi fuori dai tradizionali circuiti turistici per i “veri” viaggiatori che vogliono capire e conoscere fino in fondo l'essenza delle località che decidono di visitare, ha scelto anche quest’anno per i propri lettori, compilando una vera e propria “top ten” mondiale. In questa particolare classifica planetaria, oltre all'Alaska, alle isole occidentali della Scozia, all'isola di Lombok in Indonesia e ad altri angoli suggestivi del pianeta, c’è anche la nostra regione che, con il suo gap di sviluppo, ha ora l'opportunità di mostrare e valorizzare al massimo le proprie bellezze e la propria identità, offrendo quello che aree meglio attrezzate e organizzate ha
Video clip con Umberto Tozzi e Lucia Mendez!!(girato a Pizzo)

Video clip con Umberto Tozzi e Lucia Mendez!!(girato a Pizzo)

Attualita', IN EVIDENZA, LA CALABRIA, NOTIZIE IN RETE
Video girato a Pizzo.....con  Giuseppe e Virginia Amabile nel video clip con Umberto Tozzi e Lucia Mendez!! ACCENNI ARTICOLO DEL   ILVIBONESE Il celeberrimo cantante pop Umberto Tozzi ha scelto Pizzo come location del videoclip del suo ultimo brano realizzato insieme all’attrice e cantante messicana Lucia Mendez. “No digas sì, no digas no”, il brano di chiare influenze latine, accompagnato dalle immagini catturate dal regista Giuseppe Davi tra gli inconfondibili vicoli e i panorami della città napitina alternati a scorci di Roma. Video in cui a farla da protagonisti sono, peraltro, due fratelli di origini pizzitane: Virginia e Giuseppe Amabile, la prima studentessa 19enne già miss Pizzo 2014 e, il secondo, 23enne studente e modello. Ad emergere su tutto è, indubbiamente, l’at
CALENDARIO METEO 2016 DELLA NDUJIA

CALENDARIO METEO 2016 DELLA NDUJIA

IN EVIDENZA, LA CALABRIA
 Come sarà il 2016 : ecco il calendario della Ndujia  Gennaio 1^ decade FREDDO – GELATE – NEVE 2^ decade PIOGGIA – NEBBIA – NUVOLOSO 3^ decade FREDDO – NEVE – GELATE Febbraio 1^ decade FREDDO – GELATE – SERENO 2^ decade NEVE – FREDDO – NUVOLOSO 3^ decade NEBBIA – NUVOLOSO – PIOGGIA Marzo 1^ decade FREDDO – PIOGGIA – NEVE IN QUOTA 2^ decade SERENO – GELATE – NEBBIA 3^ decade SERENO – TEMPERATURA MITE – NEBBIA Aprile 1^ decade FREDDO – NEVE IN QUOTA – 2^ decade PIOGGIA – SERENO - PRIMAVERA 3^ decade SERENO – PIOGGIA - VARIABILE Maggio 1^ decade SERENO - TEMPERATURA IN AUMENTO 2^ decade SERENO – VARIABILE – SOLE 3^ decade CALDO – SOLE – SERENO Giugno 1^ decade PIOGGIA – TEMPORALI – SOLE 2^ decade SOLE – AFOSO – CALDO 3^ decade
Reggio Calabria tra le candidate per le riprese del film su “Gianni Versace”

Reggio Calabria tra le candidate per le riprese del film su “Gianni Versace”

Attualita', LA CALABRIA
Inizieranno nella primavera 2016 tra Reggio Calabria, Milano e Miami le riprese del film sulla vita di Gianni Versace, diretto da Bille August e interpretato da Antonio Banderas. Lo ha annunciato a Capri, Hollywood il regista danese, chairman della ventesima edizione del festival, già premio Oscar e vincitore per ben due volte della Palma d’oro: “Racconterò la parte più intima di questo artista e i suoi lati meno conosciuti”. Nel 2017 August inizierà a lavorare ad un altro progetto ‘italiano’, la biografia del musicista veneziano Antonio Vivaldi. “Sono entusiasta e onorato di essere il presidente del ventennale di Capri Hollywood, che considero uno degli appuntamenti strategici nella corsa agli Awards” dice August che è stato protagonista di un faccia a faccia con il regista napoletano Gau
CRESPELLE CALABRESI

CRESPELLE CALABRESI

DOLCI/RICETTE, LA CALABRIA
Video ricetta  crespelle Calabresi RICETTA ORIGINALE CALABRESE Avrete bisogno dei seguenti ingredienti. - 1 kg di farina - 15 g di lievito - 10 g di sale - 2 cucchiai di zucchero - un po di olio di gomito e un po di amore Queste crispelle che vengono anche chiamate crespelle, cuddruriaddri, grispelle, e zeppole sono tradizionalmente popolari sia alla festa dell'Immacolata Concezione il giorno 8 Dicembre,che al Natale. Si possono fare dolci aggiungendo un po di zucchero o anche salate.
LE PIPE DI BROGNATURO

LE PIPE DI BROGNATURO

LA CALABRIA, NOTIZIE LOCALI
    ph: Biagio Tassone Brognaturo è un paese di quasi 700 abitanti, immerso nel verde tra la Costa Ionica e quella Tirrenica, situato a cinque chilometri da Serra San Bruno, provincia di Vibo Valentia.Seppur piccolissimo, il borgo gode di un eco che oltrepassa i confini nazionali grazie ad un’ antica tradizione artigianale. Sono le pipe il fiore all'occhiello dell'artigianato locale, di rara bellezza, famose in tutto il mondo e considerate delle vere e proprie opere d’arte.Per scolpirle viene raccolta la pregiata radica delle Serre, nel cuore della Calabria. Ognuna racconta la storia del suo autore, il maestro Vincenzo Grenci di Brognaturo, erede della maestria della famiglia Grenci, che da oltre quarant'anni realizza queste opere uniche rendendo famosa quest'arte.
UNA torta preparata da un pasticcere calabrese per festeggiare il compleanno di Papa Francesco.

UNA torta preparata da un pasticcere calabrese per festeggiare il compleanno di Papa Francesco.

Attualita', LA CALABRIA
Il Pontefice ha trascorso il suo 79esimo compleanno con i ragazzi di Azione Cattolica. A loro il Papa ha chiesto: «Se voi avete due caramelle e tu hai accanto a te il tuo amico o la tua amica che non ne ha, cosa fai? Cosa fate?». Uno dei piccoli gli ha risposto: «Gliene dono una». «Gliela date. E se voi avete una caramella e lui niente, cosa fate?». Un altro bimbo allora ha replicato: «A metà!». «La metà! Va bene! Vai avanti così», ha commentato il Papa che ha poi confidato ai piccoli dell'Acr: «Ieri nell'udienza mi è stato presentato dai genitori un bambino di colore, un bambino che avrà cinque mesi, e mi hanno detto: "E' nato sul barcone al largo della Sicilia". Tanti bambini riescono ad arrivare, altri no. E tutto quello che voi farete per questa gente è buono, grazie di farlo
Pupi Avati: “In Calabria c’è l’Italia che mi piace”

Pupi Avati: “In Calabria c’è l’Italia che mi piace”

LA CALABRIA
Lunedì scorso è andato in onda su Rai1 “Le nozze di Laura”, l’ultimo film di Pupi Avati, girato in Calabria, nell’Alto Jonio cosentino, che ha tenuti incollati allo schermo oltre 4 milioni di telespettatori “Quando sono entrato in quegli agrumeti ho sentito davvero qualcosa di sacro, di antico, di affascinante che difficilmente avrei potuto trovare altrove”. Ha scelto la Calabria Pupi Avati per il suo ultimo film, “Le nozze di Laura”, andato in onda su Rai1 lunedì scorso. Un film che prende spunto dal primo miracolo di Gesù alle nozze di Cana. Qui, però, non si trasforma l’acqua in vino, qui il miracolo è l’incontro di due giovani molto diversi tra loro: Karimu, un africano raccoglitore di agrumi a Rocca Imperiale in provincia di Cosenza, principe nella sua terra i
Granite più buone di Calabria

Granite più buone di Calabria

LA CALABRIA, NOTIZIE LOCALI
Il pellegrinaggio incessante di cui è meta a ogni ora dal primo mattino a tarda sera, è la conferma popolare di un dato oggettivo incontrovertibile: la migliore granita della Calabria si mangia al bar La Pergola, a Lazzàro, frazione di Motta San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Il locale, al numero 1 di via Anna Magnani, gestito da decenni dalla famiglia Borrello, è il tempio assoluto di questa specialità dolciaria nel territorio calabrese, perché la realizzano con un rigore e una perfezione introvabili altrove. Il rigore lo si vede dalla misura estrema nell’uso dello zucchero: non senti mai un granello di troppo, come se assecondassero la dolcezza naturale della frutta usata. L’esempio più lampante della serietà estrema di questa pasticceria è la granita al Be

Dall’Abruzzo a Francavilla Angitola per coltivare la sua passione: l’arte del vino

LA CALABRIA
Una storia che unisce l’amore per la Calabria, la passione per il vino, una grande cultura e tantissima determinazione. Così è iniziata l’avventura di Giovanni Celeste Benvenuto, oggi giovane imprenditore delle Cantine Benvenuto, sommelier e agronomo, ritornato dall’Abruzzo a Francavilla Angitola, nell’appezzamento di terra che apparteneva al nonno paterno, per coltivare il proprio sogno: vivere a contatto della natura, in un luogo sospeso tra il mare e il cielo e dove il sole accarezza dolcemente le vigne che degradano verso l’azzurro del mare in terrazze naturali. Un territorio vocato alla viticoltura sin dal 2000 A.C. quando i fenici introdussero per la prima volta in questo territorio la vitis vinifera. “Sono per metà calabrese”, si presenta così Giovanni Benvenuto “venivo qui d
Investe un cinghiale a Pizzo Muore l’animale, due auto coinvolte

Investe un cinghiale a Pizzo Muore l’animale, due auto coinvolte

IN EVIDENZA, LA CALABRIA, NOTIZIE LOCALI
            PIZZO (VV) – Stava percorrendo una strada buia a bordo della sua Fiat Stilo quando, ad un certo punto, si è visto apparire quasi dal nulla un cinghiale che non ha fatto in tempo ad evitare finendogli addosso. L'animale è stato scaraventato verso un'altra vettura che proveniva dal senso opposto e che gli ha dato il colpo di grazia. E' avvenuto questo pomeriggio, intorno alle 16, lungo la provinciale che da Pizzo porta alla zona industriale di Maierato, proprio nei pressi di quest'ultima cittadina. Auto e conducenti hanno riportato lievi danni mentre il cinghiale, del peso di una decina di chili, ha riportato, come detto, la peggio. continua la lettura   fonte:www.ilquotidianoweb.it
Tartufo di Pizzo

Tartufo di Pizzo

DOLCI/RICETTE, INCREDIBILI, LA CALABRIA
Il tartufo di Pizzo è un prodotto oramai tipico della pasticceria calabrese. Si tratta di un gelato alla nocciola che viene modellato, rigorosamente nel palmo della mano, a forma di semisfera con un cuore di cioccolato fondente fuso e ricoperto da un spolverata di cacao amaro in polvere e zucchero. È stato inventato negli anni '50 dello scorso secolo quasi certamente ispirandosi all'omonimo cioccolatino della tradizione torinese commercializzato dalla Talmone, prodotto con gli stessi ingredienti e all'epoca popolarissimo. A questo dolce tipico sono ispirati vari tartufi industriali che non hanno niente a che fare con quello artigianale. La produzione è tradizionalmente artigianale. Nel 1940, il maestro pasticcere messinese Dante Veronelli rileva dal napitino Jannarelli nel centro