Crea sito
martedì, giugno 27Notizie strane,fatti curiosi,notizie rilevanti,,ricette.ed altro.

ambiente

Wifi: un killer silenzioso che ci uccide lentamente

Wifi: un killer silenzioso che ci uccide lentamente

ambiente, Attualita', IN EVIDENZA, NOTIZIE IN RETE, Utilita'
 Wifi: un killer silenzioso che ci uccide lentamente Oggi siamo letteralmente dipendenti da internet ed in particolare dalla rivoluzione della connessione WiFi, senza fili, grazie alla quale è possibile collegarsi in rete in qualunque angolo della casa e perfino in strada. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Nonostante i produttori di router wireless debbano rispettare specifiche norme per tutelare la salute degli utenti, ad oggi non si ha ancora la certezza rispetto alle conseguenze che questa tecnologia riserva al nostro organismo. simply_publisher = 41481; simply_domain = 94797; simply_space = 188265; simply_ad_height = 250; simply_ad_width = 300; simply_callback = ''; var cb = Math.round(new Date().getTime()); document.write('');
Da oggi divieto di fumare in auto, ritiro di patente e multa fino a 4000 euro

Da oggi divieto di fumare in auto, ritiro di patente e multa fino a 4000 euro

ambiente, Attualita'
Un nutrito gruppo di senatori di Forza Italia guidati da Antonio Razzi e Domenico Scilipoti ha presentato il disegno di legge che modificherà il codice della strada Sarà vietato fumare in auto: due celebri (loro malgrado) senatori sono in prima linea nella battaglia che poco piacere farà ai milioni di fumatori che non si priverebbero per nulla al mondo del piacere di una sigaretta alla guida. Se la legge passerà, verrà introdotto l’articolo 173-bis: “È vietato al conducente fumare durante la marcia”. Molto dure le sanzioni: multa da 161 a 646 euro e ritiro della patente se si viene beccati una seconda volta al volante con la sigaretta accesa nel corso di due anni. // La proposta di legge si basa sulla profonda convinzione di molti espertisecono cui vietare di fumare in macchina
Ex addetta dell’esercito USA denuncia le operazioni di geoingegneria

Ex addetta dell’esercito USA denuncia le operazioni di geoingegneria

ambiente
Una coraggiosa cittadina americana, che per anni ha lavorato nell'esercito statunitense e ha visto con i propri occhi le prove dello svolgimento di attività di geoingegneria, non dichiarate pubblicamente, ha rivelato quanto di sua conoscenza. Il video proposto è un estratto, sottotitolato in italiano dal canale di Corrado Penna, l'originale, in lingua inglese, lo trovate qui // // fonte:qui